Un tour tra i paesaggi di Savoca e Forza D’agrò, luoghi scelti da Francis Ford Coppola per girare numerose scene del film “Il Padrino”, e annoverati tra i più bei borghi storici della Sicilia.

Prima tappa:
Savoca, dove sono state girate molte delle scene de “Il Padrino” facendo una breve passeggiata tra le strade del centro storico potrete visitare il Convento dei Cappuccini e le Catacombe continuando la visita passando prima per il museo arriverete alla chiesa di Santa Lucia dove è stata girata la scena delle nozze tra Apollonia Vitelli e Michael Corleone, per poi fermarci per una sosta al Bar Vitelli, per ammirare foto e cimeli del Film, e dove potrete gustare una favolosa granita a limone con un tipico biscotto locale (a zuccarata), degustare un liquore tipico siciliano il Limoncello. Oppure scegliere di fare un tour dedicato a bordo di una caratteristica ape calessino.

Seconda Tappa:
Forza D’Agrò, dove sono state girate alcune delle scene de “Il Padrino”, arrivati nella piazza principale potrete affacciarvi per godere di un panorama mozzafiato, proseguendo per le vie del paese troverete la Cattedrale di Maria SS Annunziata che compare nel primo e secondo episodio del Film, la Chiesa SS Trinità, il Convento Agostiniano, la Chiesa di San Francesco, la Chiesa di Sant’Antonio Abate e la Chiesa di San Sebastiano, se preferite, avrete del tempo libero per gustarvi un pranzo a base di pesce in un ristorante tipico.

Rientro:
Quando la visita sarà finita, tornerete a bordo del nostro minivan per il rientro in Hotel.

Prima Tappa:

Il Tour vi porterà nel centro storico di Taormina passando prima dalla piazzetta Belvedere per ammirare la splendida Isola Bella.
Partendo da Porta Messina, si raggiunge Palazzo Corvaja e la chiesa di Santa Caterina, che si erge sopra le rovine dell’Odeon e di un tempio greco.
Sarà quindi possibile visitare il Teatro Greco (il biglietto non è incluso nel prezzo), uno dei più importanti siti antichi della Sicilia.
Da qui avrete un incantevole panorama con vista sullo Ionio e sull’Etna. Percorrendo Corso Umberto, è possibile visitare la piazza IX Aprile con la splendida vista sul Capo di Taormina e la baia di Giardini Naxos, la Torre dell’orologio o porta di mezzo il Duomo con la splendida vista su una fontana di stile barocco chiamata 4 fontane per poi proseguire sino a Porta Catania.
Se preferite, avrete del tempo libero per gustarvi un pranzo in uno dei tanti ristoranti tipici.

Seconda Tappa:

Dopo pranzo il Tour vi porterà alla scoperta di Castelmola.
Camminerete lungo le strade di questo caratteristico borgo medievale inserito nel circuito dei Borghi più Belli d’Italia sospeso tra il cielo e il mare.
Da qui si gode di una vista fantastica con l’Etna da un lato e la costa Ionica dall’altro. Avrete la possibilità di visitare le rovine del Castello la magnifica Piazza Sant’Antonio con il pavimento a mosaico in pietra lavica la piazza del Duomo con l’antica Chiesa Madre, la Chiesetta di San Giorgio Padrono di Castelmola, passeggiando per le strette vie del centro scorgerete i negozietti dove si vendono pizzi e ricami fatti dalle donne del luogo.
Sarà inoltre possibile fare una sosta al “Bar Turrisi“, un particolare Bar locale a tema fallico dove bere un buon caffè ed avere una degustazione di vino alla mandorla, tipico vino da dessert di Castelmola.

Rientro:
Quando la visita sarà finita, tornerete a bordo del nostro minivan per il rientro in Hotel.

Escursione in barca alla scoperta delle baie più belle di Taormina e Giardini Naxos.

Scopri con i tuoi occhi perché questi luoghi cosi affascinati sono la meta preferita di tutti i turisti che visitano Taormina e la Sicilia.
La costa di Taormina e Giardini Naxos offrono uno scenario di incomparabile bellezza che si caratterizza per il susseguirsi di piccole spiaggette, baie e suggestive grotte incastonate nelle pareti rocciose che caratterizzano questo tratto di costa.
Tra le grotte più rinomate troviamo: la Grotta Azzurra situata nel Parco Marino dell'Isola Bella di Taormina, dove vi consigliamo di indossare maschera e pinne e tuffarvi in un'avventura mozzafiato, la Grotta del Giorno (o dell’Amore) situata nella Golfo di Giardini Naxos e la Grotta del Corallo.

Imbarco:

Dal Porto di Giardini Naxos, in barca proseguirete verso Capo Taormina dov'è possibile osservare colonie di coralli attaccati alla roccia e alcune specie di pesci che popolano queste acque.
Il tour prosegue verso l'Isola Bella di Taormina dove, una volta arrivati, vi tufferete nelle acque turchesi di questa splendida baia e risaliti in barca sarete accolti da un rinfrescante aperitivo accompagnato con della frutta fresca di stagione.
Il Tour prosegue verso la splendida Baia di Mazzarò fino ad arrivare alla Baia delle Sirene, dov'è possibile ammirare i lussuosi hotel che si affacciano su questo tratto di costa e la lunghissima spiaggia di Letojanni.
Terminate le due ore di escursione rientriamo al punto di partenza.
Attraverso questa escursione in barca vi regaleremo momenti di relax tra le meraviglie di questo tratto di costa tra i più belli della Sicilia orientale.

Rientro:
Quando la visita sarà finita, tornerete a bordo del nostro minivan per il rientro in Hotel.

Attrezzatura consigliata:
Costume da bagno, telo da mare, protezione solare.

Attenzione
In caso di mare agitato l’escursione potrebbe essere rimandata o annullata.

Venite a scoprire il lato più spettacolare del nostro vulcano e delle favolose Gole dell’Alcantara.

Prima tappa:
Partendo la mattina dal vostro Hotel, percorreremo alcuni paesini tipici del comprensorio etneo, arriveremo a Rifugio Sapienza (Etna Sud) a quota 1.920mt da dove potrete proseguire con la funivia (non compresa nel prezzo) fino a quota 2.500mt per poi proseguire l’escursione guidata a bordo di pullman fuoristrada fino ai crateri sommitali con una esperta guida che vi spiegherà gli affascinanti fenomeni vulcanici.

Seconda Tappa:
Dopo aver visitato la Maestosità del vulcano Etna, il tour prosegue verso il Paese di Zafferana Etnea dove faremo un breve tappa per una degustazione gratuita di Miele produzione tipica di Zafferana Etnea e di altri prodotti tipici del luogo come liquori, olive, e tanto altro ancora con la possibilità di acquistarli sul luogo.

Terza Tappa:
Infine, nel pomeriggio attraversando il bellissimo borgo di Castiglione di Sicilia arriveremo alle incantevoli Gole dell’Alcantara, formatesi migliaia di anni fa a seguito dello scontro fra la lava incandescente e l’acqua gelida del fiume Alcantara e che oggi ci regalano altissime pareti di roccia lavica di una perfezione geometrica irripetibile!
In funzione delle esigenze del gruppo e delle condizioni meteorologiche il percorso dell’Etna e Alcantara tour potrebbe subire delle piccole variazioni a favore di un perfetto andamento della giornata per tutti!

Rientro:
Quando la visita sarà finita, tornerete a bordo del nostro minivan per il rientro in Hotel.

Attenzione:
L’escursione al di sopra dei 2500mt non à consigliabile a persone affette da patologie cardiache e respiratorie.

Attrezzatura consigliata:
Scarponcini da trekking, giacche a vento (possibilità di noleggio sul posto), costume da bagno, telo mare, protezione solare.

Il Tour Degustazione vini Etna vi farà scoprire il lato più inebriante del territorio dell’Etna!

Prima Tappa:
Partendo dal vostro Hotel arriveremo nella città medievale di Linguaglossa o di Castiglione di Sicilia, secondo il programma del Tour.
Una passeggiata attraverso i centri storici di uno dei due villaggi sarà un’opportunità per visitare la bellissima Cattedrale di Linguaglossa o l’imponente castello Federiciano a Castiglione di Sicilia, e respirare la vita pacata di due dei più bei villaggi ai piedi del Vulcano.

Seconda Tappa:
Il Tour vi condurrà verso la prima delle due cantine.
Nella prima cantina, fondata negli anni ’80, ad attendervi ci sarà il sommelier, che vi introdurrà al mondo dei vini Etnei, dalla coltivazione dell’uva alla vendemmia, all’affinamento e infine all’imbottigliamento, il clou ovviamente sarà la degustazione vera e propria: guidati dal sommelier degusterete 6 vini provenienti da diversi territori dell’isola, accompagnati da leggeri snack tipici siciliani.

Terza Tappa:
Continuando il Tour arriveremo sul versante Nord dell’Etna.
Qui, immersi tra filari di uva, visiterete la cantina, ricca di tradizione e profondamente radicata nel territorio Etneo. Con l’amichevole proprietario ed accompagnati da una guida, passeggerete nel vigneto e tra le botti dove viene conservato il vino. Conoscerete, attraverso la visita guidata, i tempi ed i modi della produzione del vino, dalla raccolta dell’uva, alla fermentazione, fino all’invecchiamento.
Questa volta la degustazione dei vini sarà motivo per accompagnare un ricco pranzo a base di prodotti del territorio. Tra formaggi e salumi, pomodori secchi e olive sott’olio, pasta fresca e altro ancora, i vini vulcanici vi racconteranno l’essenza del territorio Etneo.

Rientro:
Finito il pranzo-degustazione e la visita della seconda cantina, verso le 15:30 tornerete sul minivan direzione Hotel.

Attrezzatura consigliata:
Scarponcini da trekking, giacche a vento. 

Prima tappa:
L’escursione inizierà con la visita della Neàpolis a Siracusa, il famoso parco archeologico immerso nel verde. Il sito che ospita tra gli altri anche il Teatro Greco, L’orecchio di Dionisio e le Latomie. La visita durerà un’ora e mezza circa.

Seconda tappa:
Il Tour Siracusa e Noto vi porterà quindi sulla deliziosa penisola di Ortigia. Dalle rovine del Tempio di Apollo comincerà la vostra passeggiata tra le tipiche stradine.
Arriverete a Piazza Duomo con la sua bellissima cattedrale bianca “Natività di Maria Santissima “. Chiesa eretta sull’antico tempio greco della dea Atena.
La passeggiata continuerà fino alla Fonte Aretusa e al magnifico lungomare, qui ad Ortigia se preferite, avrete un’ora di tempo libero per pranzare in uno dei molti ristoranti caratteristici nei vicoli della città.

Terza tappa:
Dopo pranzo proseguirete verso Noto, ultima tappa del Tour Siracusa e Noto.
Cittadina gioiello del barocco siciliano, patrimonio dell’Unesco insieme ad altri siti della Val di Noto. Noto è considerata un “museo a cielo aperto “. Qui visiterete il suo Corso principale entrando dalla Porta Reale.
Proseguendo arriverete alla Chiesa di San Francesco dalla maestosa gradinata e al Palazzo Ducezio, locato nella Piazza del Municipio. Ammirando le molte chiese ed i numerosi palazzi non si possono non visitare la Chiesa Madre con il palazzo Vescovile e la Chiesa di San Salvatore. Immancabile anche la visita al Palazzo Nicolaci con i suoi balconi ornamentali simbolo del barocco netino. Noto è considerata capitale del barocco siciliano e visitarla significa respirare la solennità di un luogo senza tempo che sembra essersi fissato nella morbida pietra locale.

Rientro.
Verso le 17:00 tornerete sul minivan per il rientro in Hotel.

“Montalbano sugnu!“. Chi conosce questa frase? Ovviamente i fan della fiction della RAI Commissario Montalbano. La serie TV è stata adattata dai libri dello scrittore Siciliano Andrea Camilleri. La serie TV Commissario Montalbano è stata girata nella città immaginaria di Vigata, nella pittoresca zona della Sicilia sud-orientale.
Questo Commissario Montalbano tour gastronomico ti porterà in giro per i luoghi della famosa serie TV, alla scoperta delle bellezze barocche, delle scene del film.

Prima tappa:
L’escursione Commissario Montalbano Food Tour inizia con la visita del castello di Donnafugata che figura nel film come residenza di un boss della mafia. Il Castello è un mosaico di stili architettonici e artistici, tra cui una facciata gotica veneziana e interni barocchi.
La visita vi porterà in giro attraverso le molteplici sale decorate al primo piano del castello, tra cui una Sala degli Specchi, una sala fumatori, una sala da musica, e camere da letto reali e molte stanze con dipinti sui soffitti. Finita la visita interna, si visiterà il giardino del castello.
La particolarità è un ficus di circa 300 anni e un vero e proprio labirinto. Finita la visita al castello, in un antico caseificio si scoprirà la produzione di formaggi e si degusterà il famoso formaggio “Ragusano”.

Seconda tappa:
Particolarmente rilevante, questa tappa del Commissario Montalbano vi porterà a Marinella, per vedere la casa di Montalbano in riva al mare. ‘Marinella’ è Punta Secca, un piccolo villaggio di pescatori dove puoi riconoscere la casa di Montalbano.
Il villaggio ha un faro, un piccolo porto e un’antica torre di avvistamento (Torre Scalambri). Tempo libero per fare foto e godersi la spiaggia, se preferite, avrete un’ora di tempo libero per gustarvi il pranzo nelle vicinanze.

Terza Tappa:
Dopo pranzo, il Commissario Montalbano Tour procederà in direzione di Scicli. La stazione di polizia in “Vigata” dove Montalbano lavora è in realtà il municipio di questa città.
Esso è sito nella strada barocca splendidamente conservata di Via Mormino Penna.
Scicli è anche un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO e ci sono molte chiese barocche, palazzi ed edifici storici da esplorare.

Quarta tappa:
Ultima parte del Commissario Montalbano Tour sarà Modica, un’altra gloriosa città barocca e patrimonio dell’UNESCO.
Passeggiando per le strade di questo gioiello barocco, non puoi perderti la magnifica Chiesa di San Giorgio e la bella facciata di Palazzo Polara che compaiono nella serie TV di Montalbano. Modica, è anche nota per il cioccolato.
Infatti, godrete di una degustazione gratuita di cioccolato modicano, conosciuto in quanto è prodotto esattamente come quello che facevano gli Aztechi (e i messicani fino al XIX secolo).

Rientro:
Quando la visita di Modica sarà finita, tornerete a bordo del nostro minivan per il rientro in Hotel.

Prima tappa:
Viaggiando su comodi minivan forniti di aria condizionata, giungerete presso la costa meridionale della Sicilia. L’escursione Agrigento e Piazza Armerina inizierà con la visita della maestosa area archeologica della Valle dei Templi, patrimonio dell’umanità dell’Unesco. Pindaro, poeta e scrittore greco, descriveva la Valle dei Templi come “Una tra le città più belle tra le città dei mortali“. La Valle dei Templi è famosa per i suoi templi ben conservati, sette in totale. Il Tempio della Concordia è uno di quelli che si è conservato meglio, ed aiuta il sito archeologico a guadagnare il premio di Patrimonio mondiale dell’UNESCO. All’interno del sito è possibile inoltre visitare i resti di molti altri templi e strutture risalenti alla dominazione greca.

Seconda tappa:
Dopo la passeggiata alla Valle dei Templi, se preferite, avrete un’ora di tempo libero per gustarvi il pranzo nelle vicinanze.

Terza tappa:
Nel primo pomeriggio il Tour Agrigento e Piazza Armerina raggiungerà Piazza Armerina, una città incastonata nel centro della Sicilia. Nella campagna fuori la città si trova la splendida Villa Romana del Casale. E’ un’imponente abitazione risalente alla fine del IV sec. d.C. e appartenuta a una potente famiglia romana. La Villa è uno degli esempi più significativi di dimora di rappresentanza dell’epoca. Qui visiterete i mosaici romani considerati i più belli e meglio conservati nel loro genere. Più di 3500 metri quadrati di pavimentazione a mosaico figurativo e in stile geometrico, oltre a colonne, statue, capitelli e monete. Per gli amanti dell’archeologia e la storia greco-romana l’escursione Agrigento e Piazza Armerina è una esperienza da non perdere durante una vacanza in Sicilia!

Rientro:
Verso le 17:00 tornerete sul minivan per il rientro in Hotel.

Prima Tappa:
Palermo non è solo la capitale della Sicilia, ma forse il posto più caotico, vibrante ed energico d’Europa. Originariamente fondata dai Fenici nell’VIII secolo a.C., Palermo è stata capitale siciliana sin dalla dominazione Araba nel IX secolo.
Arabi, Normanni, Francesi, Spagnoli.
Tutti questi popoli hanno lasciato la loro impronta sulla città. Oggi Palermo è un mix unico di stili, architettura e arte. Combinazione di stili che è valso alla città l’inserimento tra i Siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.
Il tour Palermo e Monreale vi porterà attraverso le sue strade, con profumi e sapori del suo mercato in stile marocchino “A’ Vucciria” con tutti i più svariati prodotti a vostra disposizione. Con tutte le incredibili chiese e palazzi arabo-normanni, la città ti lascerà senza fiato.

Seconda Tappa:
Monreale, un vecchio detto siciliano afferma: “Chi va a Palermo senza visitare Monreale, parte come un asino e ritorna come un maiale”.
Quando entrerai nella straordinaria cattedrale arabo-normanna di Monreale, capirai perché.
Più di 6300 metri quadrati di abbaglianti mosaici bizantini raffiguranti scene bibliche su fondo dorato. Non vedrete mai più nulla di simile.
Anche questo sito è inserito nella lista UNESCO della Palermo Arabo Normanna e Cattedrali di Cefalù e Monreale, un gruppo di nove Cattedrali in stile Arabo-Normanno.

Rientro:
Il ritorno in Hotel dal Tour è previsto verso le 20:30.